Diminuisci Aumenta Email Stampa

LORICA CS-SILA: SUCCESSO SAGRA DELLA PATATA

LORICA CS-SILA: SUCCESSO SAGRA DELLA PATATA

LORICA SILA GRANDE DI COSENZA

UNA GRANDE FESTA IN ONORE DI SUA MAESTA’: ECCOLA LA PATATA DELLA SILA, ovvero  Spirito di patata 2017

In Campania,ed in altre zone di Italia, per patata si usa anche alludere alla fica delle donne.

Un Comunicato stampa del Comune di S.Giovanni in Fiore CS

Spirito di patata è l'evento conclusivo per la Sila Grande in onore della regina dell'altipiano silano, organizzato dal Comune di San Giovanni in Fiore, Gal Sila e Pro Loco Lorica, con il patrocinio di Regione Calabria e Parco Nazionale della Sila.
L’vento si è svolto sul lungolago di Lorica il 16 e 17 settembre us.
Gastronomia, musica, convention e laboratori didattici saranno al centro del programma dell'evento.
Si è iniziato sabato mattina alle 10:00 presso l'aria convention del centro canottaggio CONI di Lorica, con una tavola rotonda dal nome truismi & turismi dove hanno partecipato le istituzioni del territorio :
Parco della Sila, Comune di San Giovanni in fiore, gal sila,  fisi,  fiso, provincia di Cosenza, regione Calabria, le Proloco di Lorica e Camigliatello, il consorzio della patata della Sila e l'Anas.

E’ stato un momento di riflessione schietto e propositivo moderato da Massimo Clausi.
Si è proseguito, con l'apertura dell'aria food ed a seguire con i laboratori creativi di gastronomia per i più piccoli.
Alle ore 16:30 sempre nell'area convention del centro canottaggio il Gal Sila è stato presententato il piano di azione locale 2017 2023.
Si è proseguito in serata con animazione musiche e balli della tradizione all'interno dell'area food.
La seconda giornata ha avuto inizio con una passeggiata denominata "topici tipici" tra i luoghi delle IGP, un'escursione che ha visto la presenza di guide del Parco della Sila e del Dottor Pietro Tarasi che raccontato la storia dell'IGP.
L'area food e gli stand espositivi sono stati aperti  fin dalle prime ore della mattina per tutta la giornata e all'interno di questi si è potuto degustare la patata cucinata in una miriade di maniere.
Il pomeriggio è stato rallegrato dai personaggi di Walt Disney e dalle rappresentazioni sportive a cura dello sci club Montenero.
L’importante evento si è chiuso alle ore 21.30 circa con il concerto dei Bashkim, con la musica popolare calabrese, molto apprezzata è stata la canzone in dialetto .

 

Alla manifestazione ha partecipato l’Avv.Ugo Morelli di Cosenza, già noto e stimato Consigliere della Provincia di Cosenza, con un passato importante,tra cui, è stato Presidente della Commissione LLPP-Viabilità invernale della Provincia di Cosenza, nonché delegato per Ambiente, e Presidente Comitato Prov.le delle Ass.Pro-Loco di Cosenza (vedi CV)..ecc.

Morelli si è intrattenuto in un lungo colloquio con l’assessore al turismo del Comune di San Giovanni in Fiore, Antonio Nicoletti, e con il gestore del Consorzio di navigazione del Lago Arvo, Francesco Lico, parlando del passato, ma principalmente del presente, e della necessità di aprire subito la nuova Funivia, i cui lavori sono già finiti da diversi mesi, e perfino hanno avuto il collaudo tecnico positivo.

L’Avv.Ugo Morelli ha ringraziato ed elogiato l’ottimo lavoro svolto dai Carabinieri di Lorica,per garantire ai cittadini di godere un evento in tranquillità e felicità.

Perfetta è stata l’azione di prevenzione e di sicurezza svolta dai Carabinieri, con la chiusura della zona, hanno blindato la sicurezza dei numerosi partecipanti, anche con intere famiglie.

< Ringrazio di cuore pertanto il Comandante Stazione Carabinieri di Lorica, Mar.Ierardi Giuseppe- Ha detto Ugo Morelli- ed i militari in servizio alla festa Brig.Capo Casella Mario e App.Rubino Giordano, che da sempre lavorano bene per sicurezza dei cittadini, quali garanti della legalità e ordine pubblico>.

Un arrivederci alle sagre del prossimo Ottobre, in attesa della neve, a Lorica è festa 12 mesi su 12 mesi.

Dopo la sagra,molti cittadini, sono andati a continuare la festa presso il ristorante Il Brillo Parlante di Alfredo Martire,dove sono stati accolti con garbo ed armonia, trovando anche prezzi popolari, anti crisi ed anti euro.

Da rilevare che alla festa hanno partecipato molti giovani, e questa è una circostanza da apprezzare.

Il Circolo sportivo Coni-Canotaggio, con il ristorante,bene gestito da Gianluca Scalise, ha dato un fattivo contributo professionale per il successo della sagra.

 

Foto