Stampa | Chiudi

Corriere di Calabria.com

Ambiente

RIAPERTURA NUOVA FUNIVIA-LORICA LA SILA

EVENTO IMPORTANTE,PRESENTI SEN.ALFREDO ANTONIOZZI,SINDACO COMUNE CASALIDELMANCO NUCCIO MARTIRE, A.U.FERROVIE CALABRIA,ENTE GESTORE FUNIVIA,ING.ERNESTO FERRARO-IN RICORDO SCOMPARSO ALESSANDRO MARCELLI, ED OPERAIO MORTO SUL CANTIERE

Sabato 10 dicembre 2022 si è svolto a LORICA, nella Sila grande della provincia di Cosenza, Un importante evento turistico e sociale, è stata inaugurata la Stagione invernale 2022-2023 del nuovo impianto della funivia, promossa dall'azienda ferrovie della Calabria, che ha la gestione degli impianti della nuova funivia della meravigliosa Lorica.

 L’evento si è svolto alla presenza di un folto pubblico di cittadini, iniziato alle 11:00 circa , è finito nel tardo pomeriggio.

Si sono svolti anche degli eventi collaterali, come musiche e canti di Calabria, degustazione di prodotti calabresi, in particolare i cullurielli, tutto gratis, senza svuotare le tasche dei cittadini, già massacrati dalla pandemia, dal caro bollette, dai prezzi alti del vivere sociale, il cui aumento dei prezzi non è vero che, deriva dalla guerra dall'ucraina e dalla pandemia.

 Gli ospiti sono saliti sulla funivia, nelle nuove cabine, sino alla cima di Botte Donato.

Molto apprezzata è stata la presenza dello A.U. di ferrovie della Calabria, ingegner Ernesto Ferraro, coadiuvato dalla responsabile stampa, professoressa Fiorenza Gonzales.

A margine dell'evento l'amministratore unico fdc,Ferraro, ci ha dichiarato che, prevede quest'anno anche la riapertura del ristorante- rosticceria, al piano superiore del rifugio della montagna botte donato, che è stato stranamente chiuso per molti anni, in quanto in passato è stato un servizio pubblico,molto apprezzato dagli sportivi e dai turisti.

Sulla cima della alta montagna BOTTE DONATO è stata celebrata la messa ad opera del parroco di Lorica, Sergio Tropea.

 Il Presidente delle ferrovie della Calabria ingegnere Ernesto Ferrari ha tagliato il nastro tricolore della manifestazione, alla presenza di molti giornalisti di tv e radio locali.

I cittadini presenti hanno anche apprezzato molto la presenza del nuovo senatore di Fratelli d'Italia il Cosentino Alfredo Antoniozzi, eletto per la prima volta in Calabria, figlio del mitico Ministro del turismo Dario Antoniozzi, il quale si è trattenuto in cordiali colloqui con i cittadini presenti.

Altre presenze importanti sono state quelle del Sindaco di Casalidelmanco cs che, riunisce ben 5 comuni, Nuccio Martire, nonchè dell'ex consigliere della Provincia di Cosenza avvocato Ugo Morelli, già Presidente della commissione lavori pubblici, viabilità invernale, protezione civile, demanio, ambiente, con il suo curriculum pesante ed eccellente che mette paura agli incapaci e ai miracolati.

Da citare anche le presenze del vicepresidente consiglio regionale di Calabria Pierluigi Caputo; dell'assessore ai trasporti della Regione Calabria, Emma Staine; del Comandante della stazione dei Carabinieri di Camigliatello Silano CS ; Elio Baldino funzionario di fdc; dello ex commissario di Azienda Amaco bus di Cosenza, Commercialista Francesco Cribari;

Sono stati in molti a notare l'assenza alla importante manifestazione del Presidente della Provincia di Cosenza, Rosaria Succurro che, è perfino Sindaco del Comune di San Giovanni in fiore, il cui territorio di Lorica, per circa il 50% è in condominio tra i comuni di San Giovanni in Fiore e Casali del Manco.

Altre assenze pesanti sono state quelle perfino del Presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto (Cosenza), del presidente dell'ente parco di lorica, del nuovo assessore al turismo della Regione Calabria, del sindaco Comune di Cosenza...ecc....

L'avvocato Ugo Morelli, già Delegato Ambiente della Provincia di Cosenza, ha rilasciato una dichiarazione, dicendo, fra l'altro,< sono la memoria storica vivente di Lorica, che frequento da quando ero appena nato, sugli impianti di lorica posso dire, che ho cresciuto i miei figli, persone attive e sportive, per me lorica, con il suo paesaggio naturale e meraviglioso, ha un valore affettivo e sentimentale illimitato. Posso dire che non si può vivere, senza avere visitato almeno una volta, questo miracolo della natura, che si chiama lorica, vedere per credere>>.

 È stata una bella giornata, in tranquillità ed allegria, il cui ricordo rimarrà indelebile nella mente dei cittadini presenti, le cui foto e video renderanno bellissimo questo ricordo meraviglioso.

Cosa dire ancora ? i cittadini presenti hanno concluso dicendo, quel giorno a quell'ora c'ero anche io, e non è poco....

 

A.M.