Stampa | Chiudi

Corriere di Calabria.com

Calabria Protagonista

GIUSEPPE NOVELLI E' NUOVO RETTORE UNIVERSITA'ROMA

E'NATIVO DI ROSSANO-CS,GIA'PRESIDE FACOLTA' MEDICINA-SARA'IL CAPO DELL'ATENEO FINO AL 2019-ENTUSIASMO A ROSSANO E NELLA COMUNITA' DEI CALABRESI DI ROMA E LAZIO-DICHIARAZIONE DEL SINDACO ANTONIOTTI....

AMMINISTRAZIONE COMUNALE ROSSANO

COMUNICATO STAMPA N. 326 – 2 OTTOBRE 2013

IL ROSSANESE NOVELLI RETTORE DI “TOR VERGATA”

ANTONIOTTI: INORGOGLISCE LA CALABRIA

I COMPLIMENTI DEL SINDACO ALL’AMICO E CONCITTADINO

ROSSANO (Cs) – Mercoledì, 2 Ottobre 2013 – È rossanese il nuovo Rettore dell’Università Tor Vergata di Roma, il secondo ateneo della Capitale. Si tratta di Giuseppe NOVELLI, ex preside della facoltà di Medicina e ordinario di Genetica medica nel Dipartimento di Biomedicina e Prevenzione. In carica fino al 2019, ha preso il posto di Renato LAURO. Il sindaco Giuseppe ANTONIOTTI si congratula con l’amico ed illustre concittadino la cui già prestigiosa carriera si impreziosisce ulteriormente inorgogliendo la Calabria e il Sud.

Esprimo al Professore Giuseppe NOVELLI – afferma il Primo Cittadino – le più sincere congratulazioni per essere stato eletto Rettore del secondo ateneo capitolino e per l’ampio consenso ricevuto fin da subito. La Città di Rossano - va avanti ANTONIOTTI – è fiera e orgogliosa di sapere che alla guida dell’Università di Tor Vergata c’è un eccellente concittadino, da sempre distintosi con abnegazione nella sua professione, raggiungendo risultati autorevoli ed apprezzati in tutto il mondo scientifico. Oltre ad essere un ulteriore traguardo per la sua brillante carriera, l’elezione di NOVELLI rappresenta, per questi motivi,  uno di quei momenti di condivisione e vanto cittadini. Sono convinto – conclude – che il neo Rettore saprà trasfondere in questa nuova esperienza il considerevole bagaglio personale, culturale e scientifico costruito in tanti anni e messo costantemente a disposizione delle nuove generazioni.

Chi è Giuseppe NOVELLI. Rossanese di nascita, classe 1959. Laureato in Scienze Biologiche con lode presso l’Università degli Studi di Urbino nell’81 e, nel 1985 si è specializzato in Genetica Medica presso l’Università di Roma “La Sapienza”. Nel 1999 ha ottenuto l’idoneità a professore ordinario di Genetica Medica presso l’Università di Trieste e chiamato dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia di Roma “Tor Vergata”. Giuseppe NOVELLI è Adjunct Professor, presso University of Arkansas for Medical Sciences, Little Rock, (USA) dal 2003. È stato Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Roma “Tor Vergata” dal 2008 al 2011. Dal 2001 è Direttore della U.O.C. Laboratorio di Genetica Medica del Policlinico Universitario di Tor Vergata. È stato Direttore della Scuola di Specializzazione in Genetica Medica dell’Università di Roma Tor Vergata e delle Scuole Aggregate Sapienza, Chieti e Bari. Direttore Scientifico Centro Ricerche Fatebenefratelli, Roma Ospedale S. Pietro dal gennaio 2011. -

(Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying)

     
     

Proponiamo la lettura di quanto ha scritto il Giornale Repubblica il 1 ottobre nella ed.di Roma:

Cambio al vertice di Tor Vergata
Giuseppe Novelli è il nuovo rettore
Ex preside della facoltà di Medicina, prede il posto di Renato Lauro. Resterà in carica fino al 2019. Sconfitti così gli altri candidati Massimo Andreoni, Vittorio Colizzi e Franco Salvatori

di VIOLA GIANNOLI da  Repubblica.it,ed.Roma del  01 ottobre 2013

Giuseppe Novelli, nuovo rettore di Tor Vergata

Fumata bianca a Tor Vergata. Il secondo ateneo capitolino ha un nuovo rettore. Si tratta di Giuseppe Novelli, ex preside della facoltà di Medicina e ordinario di Genetica medica nel Dipartimento di Biomedicina e Prevenzione. Novelli, che partiva favorito, ha stracciato anzitutto il suo più diretto avversario Massimo Andreoni, ordinario di Malattie infettive nel dipartimento di Medicina dei sistemi di cui è vicedirettore. Candidato, secondo molti, oltre che per i suoi meriti, anche per virare su un altro ordinario della sempre potente facoltà di Medicina i voti dei camici bianchi. Battuti anche Vittorio Colizzi, ordinario di Immunologia e Patologia generale, che è anche direttore della cattedra Unesco interdisciplinare di Biotecnologie, e il vero outsider della sfida a quattro: Franco Salvatori, ordinario di Geografia e direttore del Dipartimento di Scienze storiche, filosofiche-sociali, dei beni culturali e del territorio, che si è piazzato secondo.
Prosegue così la dinastia dei rettorati in camice bianco, pur nella differenza tra i mandati. Dopo Alessandro Finazzi Agrò e Renato Lauro, tocca al genetista che resterà in carica fino al 2019. E non è un caso, visto che uno dei fulcri attorno a cui ruota Tor Vergata è il Policlinico che dovrebbe cambiare gestione diventando una Fondazione Irccs con finanziamenti pubblici strettamente legati all'attività di ricerca.
Per vincere bisognava superare il quorum di 930,8 voti. Novelli, da subito largamente in testa, ha ottenuto 442 preferenze su 768 votanti tra il personale tecnico-amministrativo e bibliotecario (1002 erano gli aventi diritto) che però, moltiplicati per il fattore di ponderazione, danno 88,2 voti da sommare agli 860 voti tra i 1338 docenti, ricercatori e studenti che si sono recati alle urne su 1661 aventi diritto.

In tutto dunque hanno espresso la proprio preferenza per il nuovo rettore 2106 persone su una platea di 2663 aventi diritto. 

Da Repubblica.it,ed.Roma del  01 ottobre 2013