Stampa | Chiudi

Corriere di Calabria.com

Politica

ELEZIONE NUOVO PRESIDENTE REPUBBLICA

Istanza di Autocandidatura per ELEZIONE a PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA di Avv.Ugo Morelli,nato a Cosenza, vedi come da cv allegato.NOTIFICA a mezzo PEC-Premesso che:La Costituzione democratica e repubblicana...

AVV.UGO MORELLI

-Patrocinante in Cassazione e dinnanzi alle Magistrature Superiori-

Ufficio legale : 00062 BRACCIANO RM,VIA MAGNOLIE 19

           Ufficio legale : 00195 ROMA-CLODIO ,Via Carlo Mirabello 34 (zona Tribunali)

P.E.C.:   ugomorelli@ordineavvocatiroma.org

email: morelli.ugo@gmail.com

Fax online: 0039 1782266453-

Fax online: 0039 1782754924

 1Cell.0039 3516220245-   2Cell.0039 3286265554

                                      ------------------------------------------------------------

Cosenza,21.1.2022

 

AI GRUPPI  PARLAMENTARI di Camera Deputati e Senato

 

AI SEGRETARI di Tutti i Partiti

 

A TUTTI GLI ELETTORI per Elezione Presidente della Repubblica

 

AL PRESIDENTE Camera Deputati

 

AL PRESIDENTE Senato

 

AL SEGRETARIO GEN. Camera Deputati

 

AL SEGRETARIO GEN. Senato

 

AL PRESIDENTE CONSIGLIO DEI MINISTRI

 

AL PRESIDENTE REGIONE CALABRIA

 

AL PRESIDENTE REGIONE LAZIO

 

Oggetto : Istanza di Autocandidatura per ELEZIONE a PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                Avv.Ugo Morelli :  nato a Cosenza il 22/5/1950,vedi  come da cv allegato

 

NOTIFICA a mezzo PEC

RELAZIONE NOTIFICA A MEZZO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

                           Legge 21 gennaio 1994, n. 53 e s.i.m. -

 

                    in allegato il mio cv è tutta verità, tutto certificato....

 

La presente istanza ha valore legale di notifica, come Atto Stragiudiziario,con richiesta che venga protocollata, e inserita nel verbale di ricezione,ad ogni buon fine di legge, anche a tutela dei miei diritti/doveri di Cittadino, e dei Diritti dei Cittadini democratici.

 

Chi è Avv Ugo Morelli ?  vedi anche su Google ,notizie e immagini, e Ordine Avvocati Roma

 

Avv Ugo Morelli , il gladiatore/guerriero della Giustizia, l'indignato ....ecc.

-Dal ghetto popolare di S.Vito Alto Cosenza ai massimi vertici della avvocatura  e della Giustizia....

 

Premesso che :

-La Costituzione democratica e repubblicana consente a tutti i cittadini , in possesso dei requisiti di legge, di presentare la propria Autocandidatura .

-Nello Stato democratico la Sovranità appartiene al popolo, per cui in futuro prossimo sarebbe da auspicare che il Presidente della Repubblica venga eletto direttamente dai Cittadini, come in altri Stati Esteri, vedi anche Elezione Sindaci e Presidenti Regioni in Italia.

-Anche Su richiesta di molti Amici e Cittadini Vi chiedo di leggere e valutare il cv professionale e personale, prima di scegliere il vs candidato da votare.

 

IL NUOVO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA :

Chi sarà ? Chi vuole il popolo italiano ?

 

Quale personaggio ha i buoni requisiti,veri e certificati ?

 

Poichè i partiti, dopo ben 7 anni, non hanno un candidato idoneo per il dopo Mattarella, sta accadendo come il dopo Napolitano ?

Pertanto, vi chiedo di valutare la mia idea di proporre la mia candidatura, quale persona gradita dal popolo sovrano, nello interesse della popolazione della Italia.

 

Nella vita ho vinto di tutto, non so ancora cosa vincere….ho fatto di tutto….

Non ho fatto il Medico o altra professione, perché non mi piaceva.

Ho sempre usato la legge per difendere la legge.

Ho sempre usato la Giustizia per difendere,spesso gratis,gli ultimi, dimenticati, invisibili, sfortunati,emarginati,….ecc….

                                                                --O—

                        

Ugo Morelli: Un volto, una storia bellissima dalla Calabria….ex ragazzo di Calabria,ovvero anche un Calabrese a Roma.

 

Dal ghetto di S.Vito alto Cosenza ai massimi vertici della avvocatura,come dire dai marciapiedi ai Tribunali, il sogno è diventato realtà, un sogno che sembrava impossibile.

 

Un cv tutto certificato, meraviglioso e straordinario, che mette paura agli incapaci e miracolati, più pulito del bianco,senza mai avere riportato condanne penali nella sua lunga vita, una vita onesta più trasparente del vetro…

La mia vita ? una guerra dalla nascita….ho fatto di tutto, faccio prima a dire quello che non ho fatto, perché non mi interessava.

 

LA PERSONA DAL VOLTO UMANO E POPOLARE

 

Avv.Ugo Morelli :

è nato a Cosenza il 22/5/1950, il primo di tre figli, nel quartiere popolare di Portapiana CS, da famiglia umile, il padre dipendente del Comune di Cosenza.

Poi nel 1955-1956 trasferito in Piazza Spirito Santo CS, altro quartiere popolare , poiché famiglia aveva subito esecuzione di sfratto dalla casa di Portapiana pal.Golemme.

Nel 1957 altro trasferimento in Cosenza a S.Vito, via Saverio Albo 7 , altro quartiere popolare, il padre aveva ottenuto un alloggio popolare dal Comune di Cosenza,in due piccole stanze ha abitato, per circa 20 anni, la famiglia composta da 5 persone, pensate che nella piccola stanza da letto dormivano ben 5 persone.

Il 30.10.1966 muore di infarto il padre Aldo presso clinica Villa Ortensia di Cosenza,nelle mani del figlio Ugo alle ore 3,30 circa della notte, inutili sono stati i tentativi di rianimazione fatti dal medico di notte Dott. Romano.

La madre Anna Giraldi di Rende CS è morta di venerdì il 17.11.1997 .

 

Il 12.3.2020 una disgrazia terribile, è morta la moglie giovane e bella Polacca, Katarzyna Borowik (vedi su FB), in soli circa 3 mesi, presso Ospedale di Cosenza, che ha dato e lasciato un giovane figlio a Ugo (sulla morte indagini della Proc.Rep.di Cosenza, vedi pure suwww.corrieredicalabria.com una strana morte).

Gestisce due famiglie, una a Roma e altra a Cosenza, con ben 4 figli.

A Roma, vi è ex moglie MariaGrazia, già medico a vecchio pronto soccorso di Ospedale di Cetraro CS, per circa 10 anni, e con 3 figli grandi.

Ha avuto come convivente, per circa 8 anni, dal 1995, una bellissima modella/attrice di Slovacchia,

Poi è arrivata Caterina di Polonia, insieme per circa 20 anni.

Dopo la morte di Caterina, ha avuto una convivenza con bellissima ragazza di Ucraina, di circa 33 anni,  per circa 5 mesi.

 

CURRICULUM PROFESSIONALE e CV , vedi pure su google

 

DA GIOVANE :

-nato a Cosenza, ma emigrato a Roma sin da giovane, come studente lavoratore.

Una vita da pendolare Cosenza –Roma ,quasi tutte le settimane, dal 1971 ad oggi….

 

Morelli < Ho studiato tutta la vita per diventare avvocato, e nel 1973 mi sono dimesso da funzionario dell’INAIL di Roma per fare l’avvocato >

 

Morelli < la mia vita iniziò male, rimasto senza Padre a soli 14 anni,primo di tre figli, con madre povera,casalinga e senza pensione, a soli 14 anni ho iniziato a fare studente/lavoratore, e capo famiglia>.

Cresciuto per strada, nei quartieri popolari di Cosenza,Portapiana,Piazza Spirito Santo e poi nel pericoloso rione di S.Vito Alto, anziché prendere la strada della delinquenza Morelli prende quella della legalità e degli studi, diventando uno studente eccellente ovunque.

Da bambino già sognava di diventare avvocato del popolo, e degli utenti e consumatori.

Nel 1973, mentre era funzionario dell’INAIL-dir.gen.Roma, superato il concorso di avvocato, prende una decisione coraggiosa di dare le dimissioni dall’INAIL,cioè rinuncia a stipendio alto e sicuro, per fare il salto nel buio di iniziare a fare l’avvocato.

Nel 1968, a soli 18 anni, consegue il Diploma di Geometra a Cosenza.

Nel 1968 è dipendente, precario, con contratto a termine, del Consorzio di Bonifica di Cosenza, lavorando nel settore Ambiente.

Nel 1969 è dipendente, con contratto a termine, dell´Ispettorato Agricoltura di Cosenza, lavorando nel settore Ambiente.

Dal 1972, per diversi anni, è dipendente dell´INAIL, Ente Pubblico per Difesa Ambiente di Lavoro, a Cosenza e poi alla Dir.gen. di Roma, in via IV Novembre.

 

AVVOCATO

 

Nel 1973, da studente-lavoratore, consegue la Laurea in Giurisprudenza a Napoli, il cui relatore , in procedura penale, è stato il Prof. Vittorio Mele, ex Procuratore Generale della Repubblica di Roma, nonchè Proc.Capo Rep.Roma e Presidente Ass.Naz.Magistrati

- Iscritto all´Ordine Avvocati di Roma dal 3/12/1976 come Avvocato, e dal 1975 come praticante Avvocato.

-Iscritto all´Albo Speciale per il Patrocinio in Corte di Cassazione e dinnanzi alle Magistrature Superiori dal 19/04/1991 (Consiglio di Stato e Corte dei Conti).

-svolge la Professione di avvocato,sin da giovane dal lontano 1973, e tuttora in ambito nazionale, ed in particolare su Cosenza e Provincia, Calabria, Roma e Provincia…. ecc., presso tutti gli Uffici giudiziari, senza limiti di competenza,ed anche Corte Cassazione,Corte Costituzionale,Consiglio Stato,TAR,Corte dei Conti, Corte Costituzionale, Tribunale Militare, Commissioni Tributarie…ecc.

 

SETTORE SPORTIVO

-da Giovane, ex calciatore.

- E’ stato vice Presidente della squadra Calcio MORRONE/COSENZA-

-già MEMBRO della Commissione Naz.SPORT del vecchio Partito PSI, relatore in diversi convegni.

-già MEMBRO della Commissione naz. Giustizia Sportiva presso Presidenza Consiglio Ministri –

-già MEMBRO della Commissione Naz. presso CONI , scommesse e totocalcio (resp.Parrinello).

-Consulente in materia di Giustizia Sportiva-

-RELATORE a vari Convegni su Giustizia sportiva, e Eventi sportivi.

 

AMBIENTE E TECNICO PER AMBIENTE e TERRITORIO

 

-- Il 24.7.2015 il Sindaco di Civitavecchia gli ha conferito Delega formale prot.55642 per le < Problematiche legate alle Terme Taurine di Civitavecchia>.

-E' stato dal 1986 alla Provincia di Cosenza , Consigliere Prov.le nel vecchio PSI :

Nel 1986, Difeso da se stesso, ha fatto Annullare dal TAR di Catanzaro, vincendo anche la Causa in Appello al Consiglio di Stato, quale candidato non eletto, le elezioni della Provincia di Cosenza per brogli elettorali, nelle elezioni bis ha avuto circa l´85% dei voti del collegio.

Alla Provincia di Cosenza è stato Presidente della Commissione LL.PP. e Ambiente, e poi Delegato per il Settore Ambiente,Rifiuti, Protezione civile, Demanio e Patrimonio.

 

GIUSTIZIA

 

- già Presidente naz. dell´Unione Italiana Magistrati Onorari-

- già Magistrato Onorario della Pretura Penale di Roma, sez.7 Penale, nella sezione specializzata per Pubblici Spettacoli e Manifestazioni Sportive, per circa 12 anni- in cui ha gestito importanti processi di Violenza negli Stadi, Scommesse clandestine, Bagarinaggio…ecc.

 

- già Vice Procuratore Onorario della Repubblica di Roma ( PM in udienza anche nelle Cause di Eventi sportivi vari ) per TRE anni-

 

-E’ stato negli anni 80/90’ Assistente personale del Presidente Capo del Tribunale di Roma, Giuseppe Cipparone di Castrovillari.

-Scuola Vigili Urbani di Roma: E’ stato Docente di Diritto Penale in materia Sportiva.

-Scuola tecnica Polizia di Stato “Castro Pretorio di Roma”: Ha svolto Lezioni e Conferenze su Pubblici spettacoli e manifestazioni sportive in Diritto e Procedura Penale.

 

AVVOCATO : Impegnato da molti anni , in particolare, sulle questioni dei Diritti degli utenti e consumatori, Ambiente, Difesa dei diritti civili e umani. Specializzato in Giustizia sportiva.

 

IL PROFESSIONISTA

 

Nel 1973, da studente-lavoratore, consegue la Laurea in Giurisprudenza a Napoli, il cui relatore , in procedura penale, è stato il Prof. Vittorio Mele, ex Procuratore Generale della Repubblica di Roma, nonchè Proc.Capo Rep.Roma e Presidente Ass.Naz.Magistrati

- Iscritto all´Ordine Avvocati di Roma dal 3/12/1976 come Avvocato, e dal 1975 come praticante Avvocato.

-Iscritto all´Albo Speciale per il Patrocinio in Cassazione e dinnanzi alle Magistrature Superiori dal 19/04/1991 (Consiglio di Stato e Corte dei Conti).

- Magistrato Onorario della Pretura Penale di Roma, sez.7 Penale, nella sezione specializzata per Ambiente e Territorio, per circa 12 anni-

- Vice Procuratore Onorario della Repubblica di Roma ( PM ) per TRE anni-

- È stato stretto Collaboratore ed Assistente personale del Presidente Capo della Pretura circondariale di Roma, Dott. Cipparrone Giuseppe, di cui ne curava le Relazioni Esterne e Ufficio Stampa.

- Presidente naz. dell´Unione Italiana Magistrati Onorari-

- Presidente della Associazione Italiana Giovani Avvocati di Cosenza,e dirigente nazionale-

- Fondatore del Sindacato Avvocati FESAPI di Cosenza

- Relatore al Convegno nazionale del 5/4/1975 su “Giustizia e Diritto alla Informazione”, con la partecipazione di importanti Magistrati, Avvocati e Docenti -

-Relatore al Congresso naz. per Giustizia del 24-26 maggio 1980 in Calabria-

-Relatore al Congresso naz.della Magistratura Onoraria del 2/7/1988

-Relatore in altri importanti Convegni giuridici.

Avvocato di Ufficio, nel settore Penale, per tutti gli Uffici Giudiziari di Roma, da molti anni.

-Avvocato di Enti Pubblici, Comuni , e importanti Aziende private.

UNIVERSITÀ di Roma, Facoltà Giurisprudenza: già Collaboratore della Cattedra di Diritto del lavoro, Prof. Renato Scognamiglio

 

POLITICA, CHI E’ UGO MORELLI ?  NEL PSI

 

E’ stato sin da giovane ,militante e iscritto al vecchio PSI,nella corrente di Giacomo Mancini senior.

Nel 1970 è stato segretario prov.le della FGSI, movimento giovanile socialista di Cosenza, e poi anche membro della Dir,Naz.Giovanile.

Nel 1969 è stato candidato al Comune di Cosenza per PSI, a soli 19 anni, ha ottenuto circa 650 voti, di cui circa 80% nel solo quartiere di S.Vito alto, ancora oggi sul muro della palazzina in via Saverio Albo 7 Cosenza (casa Morelli) , ad una altezza di circa 5 metri è rimasta una scritta storica < al Comune di Cosenza, vota n.36 Ugo Morelli>, che dopo circa 52 anni la scritta è sempre Lì, non è stata neppure cancellata dal maltempo , dagli anni, e dagli uomini….

Nel psi, agli inizi degli anni 80’ è stato Responsabile della Commissione Naz.Giustizia presso direzione naz.di Roma,nonché menbro della Comm.Naz.Scuola (vi era anche il Rettore Pietro Bucci della università di Rende-Cosenza e Sen.Gino Bloise di Cassano I.CS)

Alla federazione prov.le PSI di Cosenza è stato responsabile del NUS (nucleo universitario socialista della università di Calabria).

Nel PSI è stato candidato al Senato nel collegio Roma, con un buon successo di voti.

 

In Forza Italia

 

Nel 1994, morto il PSI , Ugo Morelli è passato con la sua corrente del PSI Cicchitto-Pino Gentile a Forza Italia, perché era un nuovo partito, che prometteva il cambiamento e le vere riforme.

In FI è stato iscritto,attivista, e Responsabile del Club Clodio di Roma centro, ed ha aperto il primo club FI di Bracciano con denominazione < Silvio Berlusconi>.

A Roma ha organizzato la prima uscita pubblica di Silvio Berlusconi con FI alla discoteca Piper di Roma.

 

Nel M5S

 

Tuttora è iscritto certificato del m5s, sin dalla nascita del 2009.

Entrata in crisi FI, negli anni successivi, si è iscritto nel 2009 al M5S, perché aveva fiducia nel programma del cambiamento e delle riforme.

 

Negli anni 1977 e ss. Ha conosciuto Beppe Grillo, presso Residence TRE Colli di Roma, via Camilluccia, quali condomini, con il quale ho spesso scambiato idee e proteste, eravamo già m5s nelle idee…., per cui appena è nato il m5s vi ho subito aderito.

M5S: E’ stato Responsabile Coordinamento Meetup M5S di Roma e Provincia, nonchè responsabile meetup Giustizia Sociale di BRACCIANO, ANGUILLARA, MANZIANA , ROMA-CLODIO Municipio 1, Meetup Amici di Beppe Grillo, blog di Grillo , Comuni di PRE-SILA Cosenza, sede di Spezzano Piccolo della Sila CS

Crisi Morelli-M5S

Il rapporto politico tra Morelli e M5S (gestione DiMaio-Grillo-Casaleggio-Raggi ) è entrato in crisi sin dal giugno 2016, Perché Morelli, aveva contestato la gestione Proprietaria, Dittatoriale, antidemocratica del movimento, nonché la sua organizzazione e concezione proprietaria.

In sostanza Morelli si era ribellato al sistema, del tipo ditta individuale o SRL del movimento, auspicando la sua trasformazione in un partito a gestione democratica.

Altresì Morelli aveva contestato i nominati, gli incapaci, ed i miracolati del Movimento 5 Stelle.

 

Ad oggi, con la nuova gestione di Giuseppe Conte, i rapporti tra Morelli e Movimento 5 Stelle sono migliorati, in una fase di riflessione, per decidere se continuare insieme, oppure ad arrivare alla rottura definitiva.

 

Su FACEBOOK:

 

ha circa 5 profili, in quello principale 5'000 amici, di cui circa il 70% sono conosciuti personalmente, nel secondo profilo sono circa 3'000…..ecc.

 

ASSOCIAZIONI

- È stato Presidente Comitato delle Ass. Pro-Loco della Provincia di Cosenza e Presidente di Pro-Loco.

- Tuttora è Presidente della Associazione di Amicizia Lazio-Calabria di Roma, nel 1983 insieme al Sindaco di Roma, Sen.Ugo Vetere, ha organizzato il Primo Gemellaggio tra Lazio e Calabria.

-Presidente Associazione Naz. dei Calabresi.

-Presidente Associazione Amici Lago di Bracciano, per la Difesa Ambiente.

- È stato Presidente del Comitato Diritti Civili e Umani di Bracciano per la Difesa Ambiente.

- il 30 marzo 2012 ha organizzato a Roma la festa degli Avvocati, nati in Calabria,iscritti all'Albo di Roma, di cui ben 1'625 sono quelli nati in Calabria, consegnando le targhe di Merito Professionale al Prof. Avv.Alessandro Cassiani, al Prof.Avv.Domenico Condello, ed al nuovo Presidente dell'Ordine Avvocati di Roma, Avv.Mauro Vaglio ( vedi in www.corrieredicalabria.com).

 

GIORNALISTA

 

- Iscritto all´Ordine dei Giornalisti di Roma dal lontano 16/10/1971:

- Giornalista-Pubblicista, Fondatore nel lontano 1975 e Direttore del Giornale periodico “Corriere di Calabria”, anche online www.corrieredicalabria.com, giornale con particolare attenzione alla Difesa dell’Ambiente ed Igiene Territorio.

- già Direttore Responsabile di “Radio Cosenza Centrale” – prima radio di Cosenza , per molti anni.

- già Collaboratore e Corrispondente del Giornale quotidiano “Il Giornale di Calabria”

- già Direttore Responsabile della Televisione privata “Televideo PM di Calabria”, per molti anni.

- Per molti anni è stato capo Ufficio Stampa e Relazioni Esterne del grande parco Acquatico AQUAPIPER di Guidonia RM

 

Settore lavori pubblici : MINISTERO LL.PP.

 

-Provveditorato OO.PP. di Catanzaro : membro e relatore del Comitato Reg. Albo Costruttori, per molti anni, in rappresentanza della Provincia di Roma.

-Provveditorato OO.PP. di Roma: membro e relatore del Comitato Reg. Albo Costruttori, per molti anni, in rappresentanza del Ministero Lavoro.

-Regione Calabria: iscritto nell´elenco dei Collaudatori di opere pubbliche: Ha fatto parte di Commissione di Collaudo di Opere importanti.

-Con riserva di aggiornamento ed integrazione.

 Avv.Ugo Morelli

------------

Nel valzer del Quirinale irrompe un cosentino e si autocandida alla Presidenza della Repubblica

Si tratta dell’avvocato Ugo Morelli che già in passato si era “autocandidato” alla leadership del Movimento 5 Stelle e anche alla guida di un Ministero. Come direbbe Flaiano: «La situazione (al sud) è grave ma non è seria»

Nel valzer del Quirinale irrompe un cosentino e si autocandida alla Presidenza della Repubblica

 1 minuti di lettura

COSENZA – E se tra Draghi, Cartabia, Casellati, Casini e… Berlusconi alla fine la spuntasse Ugo Morelli?!

Avvocato, giornalista, 72enne cosentino doc del quartiere San Vito, di umili origini e – evidentemente - provocatore nato.

Già, perché alla sua autocandidatura alla Presidenza della Repubblica, protocollata stamani alle più alte cariche dello Stato, alle Segreterie di Camera e Senato e non da ultimo anche al Governatore della Calabria, si aggiungono quelle che in passato il buon avvocato Ugo aveva avanzato per autoproporsi alla guida di un Dicastero e, ancora prima, alla guida del Movimento 5 Stelle.

Stiamo parlando, ovviamente, di fantascienza politica. Qualcuno direbbe una boutade.

 Ma che al suo interno cela una convinzione forte e immutata: quella della rappresentanza.

La provocazione (perché solo questo può essere) di Ugo Morelli, un cittadino del sud che nella sua vita pur partendo da umilissimi origini («da quella casa popolare a due stanze in cui vivevamo 5 persone») è riuscito a concretizzare il sogno di diventare avvocato, è uno schiaffo in faccia alla politica. Particolarmente a quella politica meridionale incapace di rappresentare le istanze della gente del Sud.

E non c’entra nulla la Presidenza della Repubblica, dove – anzi - negli ultimi decenni hanno ruotato ben due personalità del Mezzogiorno: il napoletano Giorgio Napolitano ed il palermitano Sergio Mattarella. È la rivendicazione di diritti e protagonismo del Sud che – ancora una volta a ragion veduta – viene fuori.

Al netto della provocazione, perché un calabrese fuori dalle sfere dello Stato dovrebbe candidarsi alla Presidenza della Repubblica se non per dire “guardate che ci siamo anche noi”? È giusto, è legittimo rivendicare di ambire alla massima carica dello Stato, del resto è una prerogativa di ogni cittadino italiano.

Ma non riduciamo questo a una macchietta. Ennio Flaiano direbbe che «la situazione è grave ma non è seria». Se si pensa a come è ridotta oggi la politica e se si mettessero a confronto i politici di oggi con quelli di ieri ci accorgeremmo subito di vivere nel mondo di Gulliver e di essere tutti Lillipuziani. Se in Parlamento, e non solo in Parlamento, ci sono persone senza arte né parte (e il riferimento non è solo ai movimenti populisti, tutt’altro!) è legittimo che un cittadino e soprattutto un cittadino calabrese – esasperato e senza punti di riferimento – chieda oggi un ruolo di primo piano, per tentare di rimettere ordine nella disfatta d’oltre Teano. Quindi, quella di Morelli sarà (forse) anche una candidatura “non sense” ma che dovrebbe far riflettere tutti, politici o pseudo-tali.    

Marco LefosseAutore: Marco Lefosse

Classe 1982, è schietto, Idealista e padre innamorato. Giornalista pubblicista dal 2011. Appena diciottenne scrive alcuni contributi sulla giovane destra calabrese per Linea e per i settimanali il Borghese e lo Stato. A gennaio del 2004 inizia a muovere i passi nei quotidiani regionali. Collabora con il Quotidiano della Calabria. Nel 2006 accoglie con entusiasmo l’invito dell’allora direttore de La Provincia, Genevieve Makaping, ad entrare nella squadra della redazione ionica. Nel 2008 scrive per Calabria Ora. Nell’aprile 2018 entra a far parte della redazione di LaC come corrispondente per i territori dell’alto Jonio calabrese. Dall’1 giugno del 2020, accoglie con piacere ed entusiasmo l’invito dell’editore di guidare l’Eco Dello Jonio, prestigioso canale di informazione della Sibaritide, con una sfida: rigenerare con nuova linfa ed entusiasmo un prodotto editoriale già di per sé alto e importante, continuando a raccontare il territorio senza filtri e sempre dalla parte della gente. Condividi su:

  --------